OP
A

Alibi15

"Level 1"
Messaggi
25
Punteggio reazione
158
Punti
28
Age
34
Siamo all'inizio di maggio del 2024 e mi ritrovo in una situazione emozionante e carica di aspettative. Dopo aver lasciato il mio numero ad Alessia senza aver il suo, mi ero rassegnato alla possibilità di non sentirla più. Tuttavia, il lunedì 6 maggio ricevo un messaggio inaspettato da lei. Alessia mi invita a trascorrere un fine settimana a Corfù insieme a lei e una sua amica, in una casetta vista mare prenotata su Airbnb. La mia mente è colma di entusiasmo e incredulità di fronte a questa straordinaria opportunità. Sono agitato e rileggo 6 volte il messaggio.

Nonostante un piccolo imprevisto legato al lavoro che riesco a risolvere grazie alla comprensione del mio Store Manager, confermo subito la mia partecipazione.

La prospettiva di trascorrere due giorni a Corfù con Alessia e la sua amica mi riempie di eccitazione. Inizio immediatamente a preparare la mia valigia per il viaggio, immaginando le possibili esperienze che mi attendono. Scelgo con cura cosa portare, inclusi due camice, tre costumi corti, qualche canotta, l'intimo migliore firmato CK, scarpe e infradito. Mentre preparo la valigia, la mia mente vaga tra pensieri su Alessia, la sua amica e l'emozione del viaggio imminente.

Il tempo scorre velocemente, alimentando le mie fantasie su chi sarà la misteriosa compagna di viaggio di Alessia e quali sorprese ci riserverà l'avventura a Corfù. Ogni momento libero è dedicato a immaginare come saranno quei giorni e quale tipo di esperienze potremo condividere insieme, mi masturbo spesso al solo pensiero. La crescente eccitazione mi porta a smettere di di avere fantasie sessuali e mastirbarmi a partire dal giovedì pomeriggio, desiderando arrivare al giorno della partenza con le palle belle piene e la mente chiara per godermi appieno questa avventura unica.

Chi sarà l’amica che ci accompagnerà? Sarà famosa anche lei?
 
OP
A

Alibi15

"Level 1"
Messaggi
25
Punteggio reazione
158
Punti
28
Age
34
La settimana scorre veloce ed arriva il Sabato mattina, mi metto una camicia bianca e un paio di jeans, con le Dunk bianche ai piedi, e mi dirigo verso l'aeroporto di Orio Al Serio. Alessia mi manda un messaggio per avvisarmi che sono già al Gate ad aspettarmi. Faccio tutta la procedura per dirigermi verso il Gate 14, pronto ad incontrare Alessia per partire alla volta di Corfù. Il cuore mi batte forte ad ogni passo finché vedo in lontananza seduta sulla sedia blu dell'aeroporto la bionda mozzafiato che ha occupato i miei pensieri nelle ultime settimane: Alessia è lì, con leggings neri e un top bianco a fascia. Aumento il passo e nel momento in cui lei toglie gli occhi dal cellulare, alza la testa, mi vede e si alza in piedi allargando le braccia. Notando le sue forme che sembrano non essere contenute da un reggiseno, mi avvicino e mi abbraccia. Ci scambiamo i soliti tre baci di circostanza e mi siedo accanto a lei, percependo un certo imbarazzo tra di noi. Lei è bellissima, senza trucco, con degli occhiali vintage gialli in testa e un sorriso da ragazzina. Non avevo notato tutti questi dettagli mentre scopavamo forte nel bagno della discoteca.
Io: "Ma la tua amica? Non doveva essere qui con noi?"
Alessia: "Sì, arriverà anche lei. È andata al bagno per un attimo." Indicandomi con la testa la porta alla nostra sinistra. Parliamo della scelta di Corfù e di quanto siano belle le spiagge incontaminate dell'isola, su cui non sono mai stato ma che Alessia mi dice di conoscere bene perché ci va spesso con le amiche durante l'estate.
Io: "Perfetto, farai da Cicerone."
Alessia: "Ovviamente, ci sono delle spiagge deserte e un mare meraviglioso. Vedrai che sarà bello." Una risata mista tra imbarazzo e malizia mi fa ben sperare.

Esce dal bagno una ragazza rossa con i capelli lisci e la pelle chiara: riconosco subito Nicky, anch'essa una nota TikToker, famosa per il suo visino da bambina nonostante i suoi 23 anni, dalla pelle chiara e con molte lentiggini. Alessia si alza e ci presenta:
Alessia: "Nicky, lui è Filippo. Filippo, lei è Nicky. Non so se vi siete già conosciuti."
Io: "Certo che la conosco. Piacere Nicky."
Nicky: "Ciao Filippo, Alessia mi ha parlato di te anche se non mi ha detto molto. Spero tu sia divertente perché a me piace ridere e parlare molto, quindi devi essere paziente."
La conversazione procede leggera fino a quando mi rendo conto che trascorrerò due giorni con queste due Fighe spaziali. Mi assento con la mente fino a quando sento "Filippo, Filippo!!".
Io: "Eh sì, scusate stavo solo riflettendo sul viaggio."
Nicky: "Ti chiedevo se potevi mettermi questo gilet nello zaino accanto a te perché fa molto caldo, nella prima tasca, grazie."
Apro lo zaino e vedo un mix di lingerie, costumi da bagno, eccetera. Faccio finta di non guardare e inserisco subito il gilet. Mi sento già caldo e un po' eccitato.
Mi volto verso di loro e osservo Nicky indossare dei jeans chiari molto attillati e una maglietta rosa con la scritta "bad girl" stampata sopra. Onestamente, la maglia mi fa ridere, considerando che Nicky sembra tutto fuorché una Bad Girl. Con l'apertura dell'imbarco, ci mettiamo in fila per salire.


Una volta arrivati a Corfù, noleggiamo l’auto ed arriviamo in questa casetta rosa accanto ad un ristorante e vicinissima al mare, sono meravigliato per la magnifica posizione della casa e mi complimento con le ragazze.

Entriamo, ci sono due stanze, entrambe matrimoniali, un bagno, il terrazzino che prende sia sala che stanza matrimoniale delle ragazze e cucina moderna, piccolina all’interno la sala è divisa leggermente da una piccola penisola bianca e grigia moderna.

Il viaggio è durato pochissimo e nessuno di noi è stanco, sono le 13 e decidiamo di prepararci per andare al mare.
Vado a mettermi il mio costume a pantaloncino corto verde quando mi sento chiamare da Alessia che mi chiede di andare un momento nella loro stanza.

È seduta sul letto con dei pantaloncini neri corti di cotone e il pezzo sopra del costume.
È già molto eccitante così, mi spiega che la volontà è quella di andare in una spiaggia che si chiama Mirtiotissa e che dista 40min dalla nostra casa, una piccola spiaggetta moto caratteristica. Aspettiamo che Nicky esca dal bagno dove si sta mettendo il costume 👙 , ed eccola uscire, una dea, cerchietto rosa in testa e bikini rosa con “reggiseno” striminzito sulla parte alta, questo risalta molto la sua terza scarsa di seno molto sodo e perizoma sotto, la vedo sculettare per la stanza e mi incanto nel guardare questa ragazzina dalla carnagione chiara muoversi con innocenza provocante.

Coppino di Alessia che ad alta voce dice

“ Filippo non ti incantare troppo, Nicky è impegnata anche se è una gran figa”

Nicky rossa in volto si gira ridendo imbarazzata: “ ma smettila Ale, siamo appena arrivati a già lo torturi? Lasciala stare Filippo, lei è sempre così eh, le piace mettere in imbarazzo gli altri”

Alessia:” certo, perché non hai visto come ti guardava il culo 🤣”

Nicky: “ mamma mia guarda, immagino non ne abbia mai visto uno, chissà che scandalo😅”

Io guardo Alessia alzando le sopracciglia, come a ricordarle il nostro trascorso.

Nicky mette il copricostume trasparente bianco e si parte alla volta di Mirtiotissa, in macchina l’aria è leggera, io guido, Alessia accanto e Nicky dietro, parliamo e cantiamo per tutta la durata del viaggio, il clima che si crea è davvero molto piacevole.

parcheggiamo la macchina, piccolo sentierino per arrivare in spiaggia ed eccoci, con mia grande sorpresa, sembra una spiaggia Nudisti, la maggior parte delle persone sono nude, sia uomini che donne.
Ci guardiamo imbarazzati ma Alessia sembra conoscere bene la spiaggia, ci posizioniamo vicino ad una roccia che crea un pochino di ombra e stendiamo i nostri teli mare.
Il caldo si fa sentire ed il fatto che due ragazze molto giovani si posizionino qualche metro davanti a noi prendendo il sole in topless certamente non aiuta la mia condizione.

Alessia parlando con noi:” allora ragazzi, noi rimaniamo “vestiti” ?

Nicky diventa viola :” Direi Alessia, io mi vergogno tantissimo”

Alessia: ma va, qui non ci conosce nessuno, possiamo fare tutto. E così facendo si toglie la parte sopra del due pezzi.
Le sue tette hanno il segno del costume, due triangolini bianchi che incorniciano i capezzoli. Rimango qualche secondo a guardarla mentre si sistema, mamma mia quanto è eccitante.

Io faccio finta di non sentire e continuo a guardare il cellulare.

Nicky: ma Ale… sei fuori? Così in mezzo a tutti? E se ci fosse qualche italiano ?

Alessia: Dai Nicky ma chi vuoi che ci sia, e poi con gli occhiali da sole 😎 in faccia chi vuoi che ti riconosca su..

Nicky: mah io sicuramente non mi spoglio qui in mezzo alla gente come nulla fosse, capisco che non ci sia nulla di male ma preferisco rimanere coperta 😅

Alessia: mamma mia Nicky, lì sulla sinistra c’è una roccia con una rientranza, possiamo metterci lì vicino agli alberi 🌴, così da essere più riparati.

Io: come volete voi, per me possiamo rimanere anche qui
(La mia paura era di dovermi spogliare in mezzo a loro e far vedere il mio cazzo già barzotto per aver visto Alessia e le poppe delle due brunette davanti)

Alessia: certo, a te non interessa perché hai le due ragazzine seminude davanti, hai già una buona visuale 😣, ma dietro gli alberi puoi vedere anche le bocce della Nicky

Nicky: Alessia ma che cavolo dici, io non ho ancora detto che mi spoglio, intanto magari andiamo e poi si vede. Non decidi tu per me eh..

io continuo a far finta di nulla guardando alcuni video sul cell.

Purtroppo Nicky si lascia trasportare dall’insistenza di Alessia e quindi ci tocca spostarci.
Alessia si avvicina e mi tende la mano per farmi alzare , abbassandosi leggermente con la schiena vedo le sue tette cadere “a pera” in avanti, quanto vorrei aggrapparmici.

Ci spostiamo raccogliendo teli e zaini in una zona riparata sotto gli alberi.

Alessia si stende dietro la roccia, riparata dal vento e da occhi indiscreti a prendere il sole, Nicky le si affianca a sinistra ed io leggermente sopra di loro, con volto all’ombra e corpo al sole. ☀️

Riesco a sbirciare ogni tanto piegando la testa le tette di Alessia, anche da questa prospettiva meravigliose, Nicky nel mentre si gira di spalle a prendere il sole sulla schiena.

Nicky: Ale mi metti un pochino di crema?

Alessia si alza, prende il tubetto e preme sulla sua mano, spalma la crema sulla schiena e poi sulle cosce dell’amica, risale verso il sedere e nel farlo alza gli occhi verso di me beccandomi in fragranza di reato, stavo godendomi lo spettacolo.

Alessia: Nicky ti slaccio il costume sopra altrimenti ti restano i segni, nei video fa schifo avere tutto il segno del costume.

Nicky lascia fare senza dire nulla…
Alessia spalma ancora sulle spalle dell’amica ed io mi eccito tantissimo a vederla con le sue tette rivolte verso di me ondeggiare al ritmo delle sua mani.

Da dietro sul bagno-asciuga passa signore , avrà avuto più o meno 65 anni, nudo, molto abbronzato, con una discreta pancetta e capelli lunghi bianchi e grigi, che guarda curioso verso di no, mi fissa negli occhi, poi guarda il culo di Alessia (penso da quella pozione riuscisse a godere di una buona visuale) poi torna a guardare me facendo un piccolo sorrisetto 😏 per poi proseguire, arrivato a fine corsa torna indietro, sempre scrutando bene la situazione.

Alessia termina la sua opera e si riposiziona sul telo mare distesa a gambe leggermente divaricate.

Noto che l’aziano signore continua a fare avanti e indietro, catturato spesso dalle nudità di Alessia.

Dico ad Alessia : hai fatto colpo Ale, c’è un signore che fa avanti e indietro passeggiando lì vicino all’acqua per guardarti.

Alessia: Ah vedi, attiro anche gli uomini maturi 🤣

Nicky: eh, che affare, avrà 90 anni magari

Alessia: che c’entra magari però è ben dotato 😂😂

Nicky: si , il dragone, è già tanto se gli si alza a quell’età, cretina😄

Alessia: bellina , io sono meglio del Viagra, se voglio faccio irrigidire anche un piatto di spaghetti cotti 😇

Nicky si alza tenendo il costume davanti: Quale sarebbe questo focoso amante 🤣

Io: guarda il signore che sta venendo in qua nudo, tutto abbronzato, cappelli lunghi, è lui

Nicky lo guarda bene e ridendo dice: Alessia quello non lo fai alzare nemmeno se lo tiri con una corda 🤣🤣

Alessia: mha , se lo dici tu. Se vuoi scommettiamo.

Nicky: eh certo, e che fai, vai a letto con il vecchio ?😂

Alessia: non serve cara, a me basta molto molto meno. Se vuoi però scommettiamo, io lo faccio diventare duro al vecchio e tu ti spogli nuda

Nicky: cosa ? Io faccio che ? Ale non scherzare dai non avresti mai il coraggio

Alessia: allora scommetti, al massimo ti spogli completamente Nuda a prendere il sole, tanto non c’è la faccio dici , no?

Nicky: completamente nuda ? No no, e se perdi ?

Alessia: se perdo pago anche la tua vacanza.

Nicky: no no, se perdi cammini nuda per tutta la spiaggia, completamente nuda

Io: io la farei mettere a 4 zampe e gattonare a riva fino alla fine della spiaggia 😂

Alessia: Filippo ma tu i cazzi tuoi?

Nicky: ha ragione lui, tu sei convinta ? Bene , questa è la tua penitenza, paura eh?🙃

Alessia: nessuna paura, io non posso certamente perdere, scommessa accettata.

Nicky diventa viola, mai avrebbe pensato che Alessia accettasse quella condizione.

Nel mentre il signore si avvicina, Alessia si mette seduta a gambe leggermente piegate e aperte, con il busto leggermente in dietro, proprio in posizione per essere ammirata. Alessia: ok, iniziamo.

ancora pochi secondi ed il signore supera la roccia e come sempre , sguardo rivolto ad Alessia

Alessia: Hi, Ciao

Il signore si ferma , allarga le pupille e risponde : Ciao, siete italiani vero?

Alessia: sì sì , italiani, anche lei?

Signore: certo, siamo qui in vacanza, veniamo spesso io e mia moglie, quando veniamo in vacanza siamo soliti venire in questa spiaggia.

Alessia si alza ed appoggia il culo alla roccia girandosi verso il signore : ah, bello qui, voi restate sempre nudi?

Signore: certo, veniamo qui anche per quello, poi quando c’è carne fresca come voi, è ancora più bello.

Alessia: grazie, i miei amici sono un pochino timidi e non vogliono spogliarsi. Io mi chiamo Alessia piacere

Signore: io mi chiamo Raffaele. In realtà non c’è di che preoccuparsi , qui la gente se ne frega se uno gira nudo o vestito onestamente

Alessia: però lei Raffaele non mi sembra se ne freghi molto, visto come mi guarda 😅, mi sembra un bel furbacchione

Io e Nicky ci guardiamo imbarazzatissimi, Nicky arretra e viene a sedersi accanto me , quasi a guastarsi lo spettacolo, sempre tenendosi con le mani il pezzo davanti.

Raffaele: certo che una bella ragazza come te , a seno scoperto , non può lasciarmi indifferente Alessia

Alessia: ah, grazie, lo prendo come un complimento da un uomo con esperienza come lei che ceramenre ne ha viste tante, anche se però non mi sembra troppo eccitato

Raffaele che dal canto suo mi sembrava uno signore molto navigato: eh cara mia, di tette ne vedo molte tutti i giorni su queste spiagge, anche molto grosse e floride, non mi eccito facilmente

Alessia: ah, ho capito, quindi per farla eccitare serve altro o forse non si alza più tanto facilmente.

Raffaele: ehi ehi, ragazzina, occhio a non provocare troppo 😉, io funziono ancora benissimo, se posso giocare un pochino con te, te lo dimostro subito

Alessia accarezzandosi i fianchi: giocare in che senso Raffaele? Non faccia il cattivo eh, altrimenti lo dico a sua moglie

Raffaele si avvicina e mentre con la mano sinistra si inizia a masturbare, con la destra inizia a far scorrere la mano sul torace di Alessia, fino ad arrivare sulla tetta destra

Alessia crede di avere il controllo del gioco, guarda noi e ci fa un occhiolino

Raffaele inizia a giocare con le dita sul suo capezzolo: sei una ragazzina vogliosetta eh, però vedo che le tettine non le metti spesso al sole, devi abbronzarti meglio.

Alessia: eh sì, sono un pochino timida , non mi piace mostrarmi troppo

Devo dire che mi stavo eccitanti molto ed il mio cazzo stava diventato duro nel vedere quella scena.
Nicky era impassibile, catatonica ma ero certo che dentro si stesse smuovendo qualcosa anche a lei.
 

Allegati

  • IMG_8928.jpeg
    IMG_8928.jpeg
    146.2 KB · Visualizzazioni: 77
OP
A

Alibi15

"Level 1"
Messaggi
25
Punteggio reazione
158
Punti
28
Age
34
La settimana scorre veloce ed arriva il Sabato mattina, mi metto una camicia bianca e un paio di jeans, con le Dunk bianche ai piedi, e mi dirigo verso l'aeroporto di Orio Al Serio. Alessia mi manda un messaggio per avvisarmi che sono già al Gate ad aspettarmi. Faccio tutta la procedura per dirigermi verso il Gate 14, pronto ad incontrare Alessia per partire alla volta di Corfù. Il cuore mi batte forte ad ogni passo finché vedo in lontananza seduta sulla sedia blu dell'aeroporto la bionda mozzafiato che ha occupato i miei pensieri nelle ultime settimane: Alessia è lì, con leggings neri e un top bianco a fascia. Aumento il passo e nel momento in cui lei toglie gli occhi dal cellulare, alza la testa, mi vede e si alza in piedi allargando le braccia. Notando le sue forme che sembrano non essere contenute da un reggiseno, mi avvicino e mi abbraccia. Ci scambiamo i soliti tre baci di circostanza e mi siedo accanto a lei, percependo un certo imbarazzo tra di noi. Lei è bellissima, senza trucco, con degli occhiali vintage gialli in testa e un sorriso da ragazzina. Non avevo notato tutti questi dettagli mentre scopavamo forte nel bagno della discoteca.
Io: "Ma la tua amica? Non doveva essere qui con noi?"
Alessia: "Sì, arriverà anche lei. È andata al bagno per un attimo." Indicandomi con la testa la porta alla nostra sinistra. Parliamo della scelta di Corfù e di quanto siano belle le spiagge incontaminate dell'isola, su cui non sono mai stato ma che Alessia mi dice di conoscere bene perché ci va spesso con le amiche durante l'estate.
Io: "Perfetto, farai da Cicerone."
Alessia: "Ovviamente, ci sono delle spiagge deserte e un mare meraviglioso. Vedrai che sarà bello." Una risata mista tra imbarazzo e malizia mi fa ben sperare.

Esce dal bagno una ragazza rossa con i capelli lisci e la pelle chiara: riconosco subito Nicky, anch'essa una nota TikToker, famosa per il suo visino da bambina nonostante i suoi 23 anni, dalla pelle chiara e con molte lentiggini. Alessia si alza e ci presenta:
Alessia: "Nicky, lui è Filippo. Filippo, lei è Nicky. Non so se vi siete già conosciuti."
Io: "Certo che la conosco. Piacere Nicky."
Nicky: "Ciao Filippo, Alessia mi ha parlato di te anche se non mi ha detto molto. Spero tu sia divertente perché a me piace ridere e parlare molto, quindi devi essere paziente."
La conversazione procede leggera fino a quando mi rendo conto che trascorrerò due giorni con queste due Fighe spaziali. Mi assento con la mente fino a quando sento "Filippo, Filippo!!".
Io: "Eh sì, scusate stavo solo riflettendo sul viaggio."
Nicky: "Ti chiedevo se potevi mettermi questo gilet nello zaino accanto a te perché fa molto caldo, nella prima tasca, grazie."
Apro lo zaino e vedo un mix di lingerie, costumi da bagno, eccetera. Faccio finta di non guardare e inserisco subito il gilet. Mi sento già caldo e un po' eccitato.
Mi volto verso di loro e osservo Nicky indossare dei jeans chiari molto attillati e una maglietta rosa con la scritta "bad girl" stampata sopra. Onestamente, la maglia mi fa ridere, considerando che Nicky sembra tutto fuorché una Bad Girl. Con l'apertura dell'imbarco, ci mettiamo in fila per salire.


Una volta arrivati a Corfù, noleggiamo l’auto ed arriviamo in questa casetta rosa accanto ad un ristorante e vicinissima al mare, sono meravigliato per la magnifica posizione della casa e mi complimento con le ragazze.

Entriamo, ci sono due stanze, entrambe matrimoniali, un bagno, il terrazzino che prende sia sala che stanza matrimoniale delle ragazze e cucina moderna, piccolina all’interno la sala è divisa leggermente da una piccola penisola bianca e grigia moderna.

Il viaggio è durato pochissimo e nessuno di noi è stanco, sono le 13 e decidiamo di prepararci per andare al mare.
Vado a mettermi il mio costume a pantaloncino corto verde quando mi sento chiamare da Alessia che mi chiede di andare un momento nella loro stanza.

È seduta sul letto con dei pantaloncini neri corti di cotone e il pezzo sopra del costume.
È già molto eccitante così, mi spiega che la volontà è quella di andare in una spiaggia che si chiama Mirtiotissa e che dista 40min dalla nostra casa, una piccola spiaggetta moto caratteristica. Aspettiamo che Nicky esca dal bagno dove si sta mettendo il costume 👙 , ed eccola uscire, una dea, cerchietto rosa in testa e bikini rosa con “reggiseno” striminzito sulla parte alta, questo risalta molto la sua terza scarsa di seno molto sodo e perizoma sotto, la vedo sculettare per la stanza e mi incanto nel guardare questa ragazzina dalla carnagione chiara muoversi con innocenza provocante.

Coppino di Alessia che ad alta voce dice

“ Filippo non ti incantare troppo, Nicky è impegnata anche se è una gran figa”

Nicky rossa in volto si gira ridendo imbarazzata: “ ma smettila Ale, siamo appena arrivati a già lo torturi? Lasciala stare Filippo, lei è sempre così eh, le piace mettere in imbarazzo gli altri”

Alessia:” certo, perché non hai visto come ti guardava il culo 🤣”

Nicky: “ mamma mia guarda, immagino non ne abbia mai visto uno, chissà che scandalo😅”

Io guardo Alessia alzando le sopracciglia, come a ricordarle il nostro trascorso.

Nicky mette il copricostume trasparente bianco e si parte alla volta di Mirtiotissa, in macchina l’aria è leggera, io guido, Alessia accanto e Nicky dietro, parliamo e cantiamo per tutta la durata del viaggio, il clima che si crea è davvero molto piacevole.

parcheggiamo la macchina, piccolo sentierino per arrivare in spiaggia ed eccoci, con mia grande sorpresa, sembra una spiaggia Nudisti, la maggior parte delle persone sono nude, sia uomini che donne.
Ci guardiamo imbarazzati ma Alessia sembra conoscere bene la spiaggia, ci posizioniamo vicino ad una roccia che crea un pochino di ombra e stendiamo i nostri teli mare.
Il caldo si fa sentire ed il fatto che due ragazze molto giovani si posizionino qualche metro davanti a noi prendendo il sole in topless certamente non aiuta la mia condizione.

Alessia parlando con noi:” allora ragazzi, noi rimaniamo “vestiti” ?

Nicky diventa viola :” Direi Alessia, io mi vergogno tantissimo”

Alessia: ma va, qui non ci conosce nessuno, possiamo fare tutto. E così facendo si toglie la parte sopra del due pezzi.
Le sue tette hanno il segno del costume, due triangolini bianchi che incorniciano i capezzoli. Rimango qualche secondo a guardarla mentre si sistema, mamma mia quanto è eccitante.

Io faccio finta di non sentire e continuo a guardare il cellulare.

Nicky: ma Ale… sei fuori? Così in mezzo a tutti? E se ci fosse qualche italiano ?

Alessia: Dai Nicky ma chi vuoi che ci sia, e poi con gli occhiali da sole 😎 in faccia chi vuoi che ti riconosca su..

Nicky: mah io sicuramente non mi spoglio qui in mezzo alla gente come nulla fosse, capisco che non ci sia nulla di male ma preferisco rimanere coperta 😅

Alessia: mamma mia Nicky, lì sulla sinistra c’è una roccia con una rientranza, possiamo metterci lì vicino agli alberi 🌴, così da essere più riparati.

Io: come volete voi, per me possiamo rimanere anche qui
(La mia paura era di dovermi spogliare in mezzo a loro e far vedere il mio cazzo già barzotto per aver visto Alessia e le poppe delle due brunette davanti)

Alessia: certo, a te non interessa perché hai le due ragazzine seminude davanti, hai già una buona visuale 😣, ma dietro gli alberi puoi vedere anche le bocce della Nicky

Nicky: Alessia ma che cavolo dici, io non ho ancora detto che mi spoglio, intanto magari andiamo e poi si vede. Non decidi tu per me eh..

io continuo a far finta di nulla guardando alcuni video sul cell.

Purtroppo Nicky si lascia trasportare dall’insistenza di Alessia e quindi ci tocca spostarci.
Alessia si avvicina e mi tende la mano per farmi alzare , abbassandosi leggermente con la schiena vedo le sue tette cadere “a pera” in avanti, quanto vorrei aggrapparmici.

Ci spostiamo raccogliendo teli e zaini in una zona riparata sotto gli alberi.

Alessia si stende dietro la roccia, riparata dal vento e da occhi indiscreti a prendere il sole, Nicky le si affianca a sinistra ed io leggermente sopra di loro, con volto all’ombra e corpo al sole. ☀️

Riesco a sbirciare ogni tanto piegando la testa le tette di Alessia, anche da questa prospettiva meravigliose, Nicky nel mentre si gira di spalle a prendere il sole sulla schiena.

Nicky: Ale mi metti un pochino di crema?

Alessia si alza, prende il tubetto e preme sulla sua mano, spalma la crema sulla schiena e poi sulle cosce dell’amica, risale verso il sedere e nel farlo alza gli occhi verso di me beccandomi in fragranza di reato, stavo godendomi lo spettacolo.

Alessia: Nicky ti slaccio il costume sopra altrimenti ti restano i segni, nei video fa schifo avere tutto il segno del costume.

Nicky lascia fare senza dire nulla…
Alessia spalma ancora sulle spalle dell’amica ed io mi eccito tantissimo a vederla con le sue tette rivolte verso di me ondeggiare al ritmo delle sua mani.

Da dietro sul bagno-asciuga passa signore , avrà avuto più o meno 65 anni, nudo, molto abbronzato, con una discreta pancetta e capelli lunghi bianchi e grigi, che guarda curioso verso di no, mi fissa negli occhi, poi guarda il culo di Alessia (penso da quella pozione riuscisse a godere di una buona visuale) poi torna a guardare me facendo un piccolo sorrisetto 😏 per poi proseguire, arrivato a fine corsa torna indietro, sempre scrutando bene la situazione.

Alessia termina la sua opera e si riposiziona sul telo mare distesa a gambe leggermente divaricate.

Noto che l’aziano signore continua a fare avanti e indietro, catturato spesso dalle nudità di Alessia.

Dico ad Alessia : hai fatto colpo Ale, c’è un signore che fa avanti e indietro passeggiando lì vicino all’acqua per guardarti.

Alessia: Ah vedi, attiro anche gli uomini maturi 🤣

Nicky: eh, che affare, avrà 90 anni magari

Alessia: che c’entra magari però è ben dotato 😂😂

Nicky: si , il dragone, è già tanto se gli si alza a quell’età, cretina😄

Alessia: bellina , io sono meglio del Viagra, se voglio faccio irrigidire anche un piatto di spaghetti cotti 😇

Nicky si alza tenendo il costume davanti: Quale sarebbe questo focoso amante 🤣

Io: guarda il signore che sta venendo in qua nudo, tutto abbronzato, cappelli lunghi, è lui

Nicky lo guarda bene e ridendo dice: Alessia quello non lo fai alzare nemmeno se lo tiri con una corda 🤣🤣

Alessia: mha , se lo dici tu. Se vuoi scommettiamo.

Nicky: eh certo, e che fai, vai a letto con il vecchio ?😂

Alessia: non serve cara, a me basta molto molto meno. Se vuoi però scommettiamo, io lo faccio diventare duro al vecchio e tu ti spogli nuda

Nicky: cosa ? Io faccio che ? Ale non scherzare dai non avresti mai il coraggio

Alessia: allora scommetti, al massimo ti spogli completamente Nuda a prendere il sole, tanto non c’è la faccio dici , no?

Nicky: completamente nuda ? No no, e se perdi ?

Alessia: se perdo pago anche la tua vacanza.

Nicky: no no, se perdi cammini nuda per tutta la spiaggia, completamente nuda

Io: io la farei mettere a 4 zampe e gattonare a riva fino alla fine della spiaggia 😂

Alessia: Filippo ma tu i cazzi tuoi?

Nicky: ha ragione lui, tu sei convinta ? Bene , questa è la tua penitenza, paura eh?🙃

Alessia: nessuna paura, io non posso certamente perdere, scommessa accettata.

Nicky diventa viola, mai avrebbe pensato che Alessia accettasse quella condizione.

Nel mentre il signore si avvicina, Alessia si mette seduta a gambe leggermente piegate e aperte, con il busto leggermente in dietro, proprio in posizione per essere ammirata. Alessia: ok, iniziamo.

ancora pochi secondi ed il signore supera la roccia e come sempre , sguardo rivolto ad Alessia

Alessia: Hi, Ciao

Il signore si ferma , allarga le pupille e risponde : Ciao, siete italiani vero?

Alessia: sì sì , italiani, anche lei?

Signore: certo, siamo qui in vacanza, veniamo spesso io e mia moglie, quando veniamo in vacanza siamo soliti venire in questa spiaggia.

Alessia si alza ed appoggia il culo alla roccia girandosi verso il signore : ah, bello qui, voi restate sempre nudi?

Signore: certo, veniamo qui anche per quello, poi quando c’è carne fresca come voi, è ancora più bello.

Alessia: grazie, i miei amici sono un pochino timidi e non vogliono spogliarsi. Io mi chiamo Alessia piacere

Signore: io mi chiamo Raffaele. In realtà non c’è di che preoccuparsi , qui la gente se ne frega se uno gira nudo o vestito onestamente

Alessia: però lei Raffaele non mi sembra se ne freghi molto, visto come mi guarda 😅, mi sembra un bel furbacchione

Io e Nicky ci guardiamo imbarazzatissimi, Nicky arretra e viene a sedersi accanto me , quasi a guastarsi lo spettacolo, sempre tenendosi con le mani il pezzo davanti.

Raffaele: certo che una bella ragazza come te , a seno scoperto , non può lasciarmi indifferente Alessia

Alessia: ah, grazie, lo prendo come un complimento da un uomo con esperienza come lei che ceramenre ne ha viste tante, anche se però non mi sembra troppo eccitato

Raffaele che dal canto suo mi sembrava uno signore molto navigato: eh cara mia, di tette ne vedo molte tutti i giorni su queste spiagge, anche molto grosse e floride, non mi eccito facilmente

Alessia: ah, ho capito, quindi per farla eccitare serve altro o forse non si alza più tanto facilmente.

Raffaele: ehi ehi, ragazzina, occhio a non provocare troppo 😉, io funziono ancora benissimo, se posso giocare un pochino con te, te lo dimostro subito

Alessia accarezzandosi i fianchi: giocare in che senso Raffaele? Non faccia il cattivo eh, altrimenti lo dico a sua moglie

Raffaele si avvicina e mentre con la mano sinistra si inizia a masturbare, con la destra inizia a far scorrere la mano sul torace di Alessia, fino ad arrivare sulla tetta destra

Alessia crede di avere il controllo del gioco, guarda noi e ci fa un occhiolino

Raffaele inizia a giocare con le dita sul suo capezzolo: sei una ragazzina vogliosetta eh, però vedo che le tettine non le metti spesso al sole, devi abbronzarti meglio.

Alessia: eh sì, sono un pochino timida , non mi piace mostrarmi troppo

Devo dire che mi stavo eccitanti molto ed il mio cazzo stava diventato duro nel vedere quella scena.
Nicky era impassibile, catatonica ma ero certo che dentro si stesse smuovendo qualcosa anche a lei.
😉
 
OP
A

Alibi15

"Level 1"
Messaggi
25
Punteggio reazione
158
Punti
28
Age
34
Bene, partiamo per sta vacanza!
La settimana scorre veloce ed arriva il Sabato mattina, mi metto una camicia bianca e un paio di jeans, con le Dunk bianche ai piedi, e mi dirigo verso l'aeroporto di Orio Al Serio. Alessia mi manda un messaggio per avvisarmi che sono già al Gate ad aspettarmi. Faccio tutta la procedura per dirigermi verso il Gate 14, pronto ad incontrare Alessia per partire alla volta di Corfù. Il cuore mi batte forte ad ogni passo finché vedo in lontananza seduta sulla sedia blu dell'aeroporto la bionda mozzafiato che ha occupato i miei pensieri nelle ultime settimane: Alessia è lì, con leggings neri e un top bianco a fascia. Aumento il passo e nel momento in cui lei toglie gli occhi dal cellulare, alza la testa, mi vede e si alza in piedi allargando le braccia. Notando le sue forme che sembrano non essere contenute da un reggiseno, mi avvicino e mi abbraccia. Ci scambiamo i soliti tre baci di circostanza e mi siedo accanto a lei, percependo un certo imbarazzo tra di noi. Lei è bellissima, senza trucco, con degli occhiali vintage gialli in testa e un sorriso da ragazzina. Non avevo notato tutti questi dettagli mentre scopavamo forte nel bagno della discoteca.
Io: "Ma la tua amica? Non doveva essere qui con noi?"
Alessia: "Sì, arriverà anche lei. È andata al bagno per un attimo." Indicandomi con la testa la porta alla nostra sinistra. Parliamo della scelta di Corfù e di quanto siano belle le spiagge incontaminate dell'isola, su cui non sono mai stato ma che Alessia mi dice di conoscere bene perché ci va spesso con le amiche durante l'estate.
Io: "Perfetto, farai da Cicerone."
Alessia: "Ovviamente, ci sono delle spiagge deserte e un mare meraviglioso. Vedrai che sarà bello." Una risata mista tra imbarazzo e malizia mi fa ben sperare.

Esce dal bagno una ragazza rossa con i capelli lisci e la pelle chiara: riconosco subito Nicky, anch'essa una nota TikToker, famosa per il suo visino da bambina nonostante i suoi 23 anni, dalla pelle chiara e con molte lentiggini. Alessia si alza e ci presenta:
Alessia: "Nicky, lui è Filippo. Filippo, lei è Nicky. Non so se vi siete già conosciuti."
Io: "Certo che la conosco. Piacere Nicky."
Nicky: "Ciao Filippo, Alessia mi ha parlato di te anche se non mi ha detto molto. Spero tu sia divertente perché a me piace ridere e parlare molto, quindi devi essere paziente."
La conversazione procede leggera fino a quando mi rendo conto che trascorrerò due giorni con queste due Fighe spaziali. Mi assento con la mente fino a quando sento "Filippo, Filippo!!".
Io: "Eh sì, scusate stavo solo riflettendo sul viaggio."
Nicky: "Ti chiedevo se potevi mettermi questo gilet nello zaino accanto a te perché fa molto caldo, nella prima tasca, grazie."
Apro lo zaino e vedo un mix di lingerie, costumi da bagno, eccetera. Faccio finta di non guardare e inserisco subito il gilet. Mi sento già caldo e un po' eccitato.
Mi volto verso di loro e osservo Nicky indossare dei jeans chiari molto attillati e una maglietta rosa con la scritta "bad girl" stampata sopra. Onestamente, la maglia mi fa ridere, considerando che Nicky sembra tutto fuorché una Bad Girl. Con l'apertura dell'imbarco, ci mettiamo in fila per salire.


Una volta arrivati a Corfù, noleggiamo l’auto ed arriviamo in questa casetta rosa accanto ad un ristorante e vicinissima al mare, sono meravigliato per la magnifica posizione della casa e mi complimento con le ragazze.

Entriamo, ci sono due stanze, entrambe matrimoniali, un bagno, il terrazzino che prende sia sala che stanza matrimoniale delle ragazze e cucina moderna, piccolina all’interno la sala è divisa leggermente da una piccola penisola bianca e grigia moderna.

Il viaggio è durato pochissimo e nessuno di noi è stanco, sono le 13 e decidiamo di prepararci per andare al mare.
Vado a mettermi il mio costume a pantaloncino corto verde quando mi sento chiamare da Alessia che mi chiede di andare un momento nella loro stanza.

È seduta sul letto con dei pantaloncini neri corti di cotone e il pezzo sopra del costume.
È già molto eccitante così, mi spiega che la volontà è quella di andare in una spiaggia che si chiama Mirtiotissa e che dista 40min dalla nostra casa, una piccola spiaggetta moto caratteristica. Aspettiamo che Nicky esca dal bagno dove si sta mettendo il costume 👙 , ed eccola uscire, una dea, cerchietto rosa in testa e bikini rosa con “reggiseno” striminzito sulla parte alta, questo risalta molto la sua terza scarsa di seno molto sodo e perizoma sotto, la vedo sculettare per la stanza e mi incanto nel guardare questa ragazzina dalla carnagione chiara muoversi con innocenza provocante.

Coppino di Alessia che ad alta voce dice

“ Filippo non ti incantare troppo, Nicky è impegnata anche se è una gran figa”

Nicky rossa in volto si gira ridendo imbarazzata: “ ma smettila Ale, siamo appena arrivati a già lo torturi? Lasciala stare Filippo, lei è sempre così eh, le piace mettere in imbarazzo gli altri”

Alessia:” certo, perché non hai visto come ti guardava il culo 🤣”

Nicky: “ mamma mia guarda, immagino non ne abbia mai visto uno, chissà che scandalo😅”

Io guardo Alessia alzando le sopracciglia, come a ricordarle il nostro trascorso.

Nicky mette il copricostume trasparente bianco e si parte alla volta di Mirtiotissa, in macchina l’aria è leggera, io guido, Alessia accanto e Nicky dietro, parliamo e cantiamo per tutta la durata del viaggio, il clima che si crea è davvero molto piacevole.

parcheggiamo la macchina, piccolo sentierino per arrivare in spiaggia ed eccoci, con mia grande sorpresa, sembra una spiaggia Nudisti, la maggior parte delle persone sono nude, sia uomini che donne.
Ci guardiamo imbarazzati ma Alessia sembra conoscere bene la spiaggia, ci posizioniamo vicino ad una roccia che crea un pochino di ombra e stendiamo i nostri teli mare.
Il caldo si fa sentire ed il fatto che due ragazze molto giovani si posizionino qualche metro davanti a noi prendendo il sole in topless certamente non aiuta la mia condizione.

Alessia parlando con noi:” allora ragazzi, noi rimaniamo “vestiti” ?

Nicky diventa viola :” Direi Alessia, io mi vergogno tantissimo”

Alessia: ma va, qui non ci conosce nessuno, possiamo fare tutto. E così facendo si toglie la parte sopra del due pezzi.
Le sue tette hanno il segno del costume, due triangolini bianchi che incorniciano i capezzoli. Rimango qualche secondo a guardarla mentre si sistema, mamma mia quanto è eccitante.

Io faccio finta di non sentire e continuo a guardare il cellulare.

Nicky: ma Ale… sei fuori? Così in mezzo a tutti? E se ci fosse qualche italiano ?

Alessia: Dai Nicky ma chi vuoi che ci sia, e poi con gli occhiali da sole 😎 in faccia chi vuoi che ti riconosca su..

Nicky: mah io sicuramente non mi spoglio qui in mezzo alla gente come nulla fosse, capisco che non ci sia nulla di male ma preferisco rimanere coperta 😅

Alessia: mamma mia Nicky, lì sulla sinistra c’è una roccia con una rientranza, possiamo metterci lì vicino agli alberi 🌴, così da essere più riparati.

Io: come volete voi, per me possiamo rimanere anche qui
(La mia paura era di dovermi spogliare in mezzo a loro e far vedere il mio cazzo già barzotto per aver visto Alessia e le poppe delle due brunette davanti)

Alessia: certo, a te non interessa perché hai le due ragazzine seminude davanti, hai già una buona visuale 😣, ma dietro gli alberi puoi vedere anche le bocce della Nicky

Nicky: Alessia ma che cavolo dici, io non ho ancora detto che mi spoglio, intanto magari andiamo e poi si vede. Non decidi tu per me eh..

io continuo a far finta di nulla guardando alcuni video sul cell.

Purtroppo Nicky si lascia trasportare dall’insistenza di Alessia e quindi ci tocca spostarci.
Alessia si avvicina e mi tende la mano per farmi alzare , abbassandosi leggermente con la schiena vedo le sue tette cadere “a pera” in avanti, quanto vorrei aggrapparmici.

Ci spostiamo raccogliendo teli e zaini in una zona riparata sotto gli alberi.

Alessia si stende dietro la roccia, riparata dal vento e da occhi indiscreti a prendere il sole, Nicky le si affianca a sinistra ed io leggermente sopra di loro, con volto all’ombra e corpo al sole. ☀️

Riesco a sbirciare ogni tanto piegando la testa le tette di Alessia, anche da questa prospettiva meravigliose, Nicky nel mentre si gira di spalle a prendere il sole sulla schiena.

Nicky: Ale mi metti un pochino di crema?

Alessia si alza, prende il tubetto e preme sulla sua mano, spalma la crema sulla schiena e poi sulle cosce dell’amica, risale verso il sedere e nel farlo alza gli occhi verso di me beccandomi in fragranza di reato, stavo godendomi lo spettacolo.

Alessia: Nicky ti slaccio il costume sopra altrimenti ti restano i segni, nei video fa schifo avere tutto il segno del costume.

Nicky lascia fare senza dire nulla…
Alessia spalma ancora sulle spalle dell’amica ed io mi eccito tantissimo a vederla con le sue tette rivolte verso di me ondeggiare al ritmo delle sua mani.

Da dietro sul bagno-asciuga passa signore , avrà avuto più o meno 65 anni, nudo, molto abbronzato, con una discreta pancetta e capelli lunghi bianchi e grigi, che guarda curioso verso di no, mi fissa negli occhi, poi guarda il culo di Alessia (penso da quella pozione riuscisse a godere di una buona visuale) poi torna a guardare me facendo un piccolo sorrisetto 😏 per poi proseguire, arrivato a fine corsa torna indietro, sempre scrutando bene la situazione.

Alessia termina la sua opera e si riposiziona sul telo mare distesa a gambe leggermente divaricate.

Noto che l’aziano signore continua a fare avanti e indietro, catturato spesso dalle nudità di Alessia.

Dico ad Alessia : hai fatto colpo Ale, c’è un signore che fa avanti e indietro passeggiando lì vicino all’acqua per guardarti.

Alessia: Ah vedi, attiro anche gli uomini maturi 🤣

Nicky: eh, che affare, avrà 90 anni magari

Alessia: che c’entra magari però è ben dotato 😂😂

Nicky: si , il dragone, è già tanto se gli si alza a quell’età, cretina😄

Alessia: bellina , io sono meglio del Viagra, se voglio faccio irrigidire anche un piatto di spaghetti cotti 😇

Nicky si alza tenendo il costume davanti: Quale sarebbe questo focoso amante 🤣

Io: guarda il signore che sta venendo in qua nudo, tutto abbronzato, cappelli lunghi, è lui

Nicky lo guarda bene e ridendo dice: Alessia quello non lo fai alzare nemmeno se lo tiri con una corda 🤣🤣

Alessia: mha , se lo dici tu. Se vuoi scommettiamo.

Nicky: eh certo, e che fai, vai a letto con il vecchio ?😂

Alessia: non serve cara, a me basta molto molto meno. Se vuoi però scommettiamo, io lo faccio diventare duro al vecchio e tu ti spogli nuda

Nicky: cosa ? Io faccio che ? Ale non scherzare dai non avresti mai il coraggio

Alessia: allora scommetti, al massimo ti spogli completamente Nuda a prendere il sole, tanto non c’è la faccio dici , no?

Nicky: completamente nuda ? No no, e se perdi ?

Alessia: se perdo pago anche la tua vacanza.

Nicky: no no, se perdi cammini nuda per tutta la spiaggia, completamente nuda

Io: io la farei mettere a 4 zampe e gattonare a riva fino alla fine della spiaggia 😂

Alessia: Filippo ma tu i cazzi tuoi?

Nicky: ha ragione lui, tu sei convinta ? Bene , questa è la tua penitenza, paura eh?🙃

Alessia: nessuna paura, io non posso certamente perdere, scommessa accettata.

Nicky diventa viola, mai avrebbe pensato che Alessia accettasse quella condizione.

Nel mentre il signore si avvicina, Alessia si mette seduta a gambe leggermente piegate e aperte, con il busto leggermente in dietro, proprio in posizione per essere ammirata. Alessia: ok, iniziamo.

ancora pochi secondi ed il signore supera la roccia e come sempre , sguardo rivolto ad Alessia

Alessia: Hi, Ciao

Il signore si ferma , allarga le pupille e risponde : Ciao, siete italiani vero?

Alessia: sì sì , italiani, anche lei?

Signore: certo, siamo qui in vacanza, veniamo spesso io e mia moglie, quando veniamo in vacanza siamo soliti venire in questa spiaggia.

Alessia si alza ed appoggia il culo alla roccia girandosi verso il signore : ah, bello qui, voi restate sempre nudi?

Signore: certo, veniamo qui anche per quello, poi quando c’è carne fresca come voi, è ancora più bello.

Alessia: grazie, i miei amici sono un pochino timidi e non vogliono spogliarsi. Io mi chiamo Alessia piacere

Signore: io mi chiamo Raffaele. In realtà non c’è di che preoccuparsi , qui la gente se ne frega se uno gira nudo o vestito onestamente

Alessia: però lei Raffaele non mi sembra se ne freghi molto, visto come mi guarda 😅, mi sembra un bel furbacchione

Io e Nicky ci guardiamo imbarazzatissimi, Nicky arretra e viene a sedersi accanto me , quasi a guastarsi lo spettacolo, sempre tenendosi con le mani il pezzo davanti.

Raffaele: certo che una bella ragazza come te , a seno scoperto , non può lasciarmi indifferente Alessia

Alessia: ah, grazie, lo prendo come un complimento da un uomo con esperienza come lei che ceramenre ne ha viste tante, anche se però non mi sembra troppo eccitato

Raffaele che dal canto suo mi sembrava uno signore molto navigato: eh cara mia, di tette ne vedo molte tutti i giorni su queste spiagge, anche molto grosse e floride, non mi eccito facilmente

Alessia: ah, ho capito, quindi per farla eccitare serve altro o forse non si alza più tanto facilmente.

Raffaele: ehi ehi, ragazzina, occhio a non provocare troppo 😉, io funziono ancora benissimo, se posso giocare un pochino con te, te lo dimostro subito

Alessia accarezzandosi i fianchi: giocare in che senso Raffaele? Non faccia il cattivo eh, altrimenti lo dico a sua moglie

Raffaele si avvicina e mentre con la mano sinistra si inizia a masturbare, con la destra inizia a far scorrere la mano sul torace di Alessia, fino ad arrivare sulla tetta destra

Alessia crede di avere il controllo del gioco, guarda noi e ci fa un occhiolino

Raffaele inizia a giocare con le dita sul suo capezzolo: sei una ragazzina vogliosetta eh, però vedo che le tettine non le metti spesso al sole, devi abbronzarti meglio.

Alessia: eh sì, sono un pochino timida , non mi piace mostrarmi troppo

Devo dire che mi stavo eccitanti molto ed il mio cazzo stava diventato duro nel vedere quella scena.
Nicky era impassibile, catatonica ma ero certo che dentro si stesse smuovendo qualcosa anche a lei.
 

edo7968

"Level 0"
Messaggi
1
Punteggio reazione
0
Punti
1
Age
19
La settimana scorre veloce ed arriva il Sabato mattina, mi metto una camicia bianca e un paio di jeans, con le Dunk bianche ai piedi, e mi dirigo verso l'aeroporto di Orio Al Serio. Alessia mi manda un messaggio per avvisarmi che sono già al Gate ad aspettarmi. Faccio tutta la procedura per dirigermi verso il Gate 14, pronto ad incontrare Alessia per partire alla volta di Corfù. Il cuore mi batte forte ad ogni passo finché vedo in lontananza seduta sulla sedia blu dell'aeroporto la bionda mozzafiato che ha occupato i miei pensieri nelle ultime settimane: Alessia è lì, con leggings neri e un top bianco a fascia. Aumento il passo e nel momento in cui lei toglie gli occhi dal cellulare, alza la testa, mi vede e si alza in piedi allargando le braccia. Notando le sue forme che sembrano non essere contenute da un reggiseno, mi avvicino e mi abbraccia. Ci scambiamo i soliti tre baci di circostanza e mi siedo accanto a lei, percependo un certo imbarazzo tra di noi. Lei è bellissima, senza trucco, con degli occhiali vintage gialli in testa e un sorriso da ragazzina. Non avevo notato tutti questi dettagli mentre scopavamo forte nel bagno della discoteca.
Io: "Ma la tua amica? Non doveva essere qui con noi?"
Alessia: "Sì, arriverà anche lei. È andata al bagno per un attimo." Indicandomi con la testa la porta alla nostra sinistra. Parliamo della scelta di Corfù e di quanto siano belle le spiagge incontaminate dell'isola, su cui non sono mai stato ma che Alessia mi dice di conoscere bene perché ci va spesso con le amiche durante l'estate.
Io: "Perfetto, farai da Cicerone."
Alessia: "Ovviamente, ci sono delle spiagge deserte e un mare meraviglioso. Vedrai che sarà bello." Una risata mista tra imbarazzo e malizia mi fa ben sperare.

Esce dal bagno una ragazza rossa con i capelli lisci e la pelle chiara: riconosco subito Nicky, anch'essa una nota TikToker, famosa per il suo visino da bambina nonostante i suoi 23 anni, dalla pelle chiara e con molte lentiggini. Alessia si alza e ci presenta:
Alessia: "Nicky, lui è Filippo. Filippo, lei è Nicky. Non so se vi siete già conosciuti."
Io: "Certo che la conosco. Piacere Nicky."
Nicky: "Ciao Filippo, Alessia mi ha parlato di te anche se non mi ha detto molto. Spero tu sia divertente perché a me piace ridere e parlare molto, quindi devi essere paziente."
La conversazione procede leggera fino a quando mi rendo conto che trascorrerò due giorni con queste due Fighe spaziali. Mi assento con la mente fino a quando sento "Filippo, Filippo!!".
Io: "Eh sì, scusate stavo solo riflettendo sul viaggio."
Nicky: "Ti chiedevo se potevi mettermi questo gilet nello zaino accanto a te perché fa molto caldo, nella prima tasca, grazie."
Apro lo zaino e vedo un mix di lingerie, costumi da bagno, eccetera. Faccio finta di non guardare e inserisco subito il gilet. Mi sento già caldo e un po' eccitato.
Mi volto verso di loro e osservo Nicky indossare dei jeans chiari molto attillati e una maglietta rosa con la scritta "bad girl" stampata sopra. Onestamente, la maglia mi fa ridere, considerando che Nicky sembra tutto fuorché una Bad Girl. Con l'apertura dell'imbarco, ci mettiamo in fila per salire.


Una volta arrivati a Corfù, noleggiamo l’auto ed arriviamo in questa casetta rosa accanto ad un ristorante e vicinissima al mare, sono meravigliato per la magnifica posizione della casa e mi complimento con le ragazze.

Entriamo, ci sono due stanze, entrambe matrimoniali, un bagno, il terrazzino che prende sia sala che stanza matrimoniale delle ragazze e cucina moderna, piccolina all’interno la sala è divisa leggermente da una piccola penisola bianca e grigia moderna.

Il viaggio è durato pochissimo e nessuno di noi è stanco, sono le 13 e decidiamo di prepararci per andare al mare.
Vado a mettermi il mio costume a pantaloncino corto verde quando mi sento chiamare da Alessia che mi chiede di andare un momento nella loro stanza.

È seduta sul letto con dei pantaloncini neri corti di cotone e il pezzo sopra del costume.
È già molto eccitante così, mi spiega che la volontà è quella di andare in una spiaggia che si chiama Mirtiotissa e che dista 40min dalla nostra casa, una piccola spiaggetta moto caratteristica. Aspettiamo che Nicky esca dal bagno dove si sta mettendo il costume 👙 , ed eccola uscire, una dea, cerchietto rosa in testa e bikini rosa con “reggiseno” striminzito sulla parte alta, questo risalta molto la sua terza scarsa di seno molto sodo e perizoma sotto, la vedo sculettare per la stanza e mi incanto nel guardare questa ragazzina dalla carnagione chiara muoversi con innocenza provocante.

Coppino di Alessia che ad alta voce dice

“ Filippo non ti incantare troppo, Nicky è impegnata anche se è una gran figa”

Nicky rossa in volto si gira ridendo imbarazzata: “ ma smettila Ale, siamo appena arrivati a già lo torturi? Lasciala stare Filippo, lei è sempre così eh, le piace mettere in imbarazzo gli altri”

Alessia:” certo, perché non hai visto come ti guardava il culo 🤣”

Nicky: “ mamma mia guarda, immagino non ne abbia mai visto uno, chissà che scandalo😅”

Io guardo Alessia alzando le sopracciglia, come a ricordarle il nostro trascorso.

Nicky mette il copricostume trasparente bianco e si parte alla volta di Mirtiotissa, in macchina l’aria è leggera, io guido, Alessia accanto e Nicky dietro, parliamo e cantiamo per tutta la durata del viaggio, il clima che si crea è davvero molto piacevole.

parcheggiamo la macchina, piccolo sentierino per arrivare in spiaggia ed eccoci, con mia grande sorpresa, sembra una spiaggia Nudisti, la maggior parte delle persone sono nude, sia uomini che donne.
Ci guardiamo imbarazzati ma Alessia sembra conoscere bene la spiaggia, ci posizioniamo vicino ad una roccia che crea un pochino di ombra e stendiamo i nostri teli mare.
Il caldo si fa sentire ed il fatto che due ragazze molto giovani si posizionino qualche metro davanti a noi prendendo il sole in topless certamente non aiuta la mia condizione.

Alessia parlando con noi:” allora ragazzi, noi rimaniamo “vestiti” ?

Nicky diventa viola :” Direi Alessia, io mi vergogno tantissimo”

Alessia: ma va, qui non ci conosce nessuno, possiamo fare tutto. E così facendo si toglie la parte sopra del due pezzi.
Le sue tette hanno il segno del costume, due triangolini bianchi che incorniciano i capezzoli. Rimango qualche secondo a guardarla mentre si sistema, mamma mia quanto è eccitante.

Io faccio finta di non sentire e continuo a guardare il cellulare.

Nicky: ma Ale… sei fuori? Così in mezzo a tutti? E se ci fosse qualche italiano ?

Alessia: Dai Nicky ma chi vuoi che ci sia, e poi con gli occhiali da sole 😎 in faccia chi vuoi che ti riconosca su..

Nicky: mah io sicuramente non mi spoglio qui in mezzo alla gente come nulla fosse, capisco che non ci sia nulla di male ma preferisco rimanere coperta 😅

Alessia: mamma mia Nicky, lì sulla sinistra c’è una roccia con una rientranza, possiamo metterci lì vicino agli alberi 🌴, così da essere più riparati.

Io: come volete voi, per me possiamo rimanere anche qui
(La mia paura era di dovermi spogliare in mezzo a loro e far vedere il mio cazzo già barzotto per aver visto Alessia e le poppe delle due brunette davanti)

Alessia: certo, a te non interessa perché hai le due ragazzine seminude davanti, hai già una buona visuale 😣, ma dietro gli alberi puoi vedere anche le bocce della Nicky

Nicky: Alessia ma che cavolo dici, io non ho ancora detto che mi spoglio, intanto magari andiamo e poi si vede. Non decidi tu per me eh..

io continuo a far finta di nulla guardando alcuni video sul cell.

Purtroppo Nicky si lascia trasportare dall’insistenza di Alessia e quindi ci tocca spostarci.
Alessia si avvicina e mi tende la mano per farmi alzare , abbassandosi leggermente con la schiena vedo le sue tette cadere “a pera” in avanti, quanto vorrei aggrapparmici.

Ci spostiamo raccogliendo teli e zaini in una zona riparata sotto gli alberi.

Alessia si stende dietro la roccia, riparata dal vento e da occhi indiscreti a prendere il sole, Nicky le si affianca a sinistra ed io leggermente sopra di loro, con volto all’ombra e corpo al sole. ☀️

Riesco a sbirciare ogni tanto piegando la testa le tette di Alessia, anche da questa prospettiva meravigliose, Nicky nel mentre si gira di spalle a prendere il sole sulla schiena.

Nicky: Ale mi metti un pochino di crema?

Alessia si alza, prende il tubetto e preme sulla sua mano, spalma la crema sulla schiena e poi sulle cosce dell’amica, risale verso il sedere e nel farlo alza gli occhi verso di me beccandomi in fragranza di reato, stavo godendomi lo spettacolo.

Alessia: Nicky ti slaccio il costume sopra altrimenti ti restano i segni, nei video fa schifo avere tutto il segno del costume.

Nicky lascia fare senza dire nulla…
Alessia spalma ancora sulle spalle dell’amica ed io mi eccito tantissimo a vederla con le sue tette rivolte verso di me ondeggiare al ritmo delle sua mani.

Da dietro sul bagno-asciuga passa signore , avrà avuto più o meno 65 anni, nudo, molto abbronzato, con una discreta pancetta e capelli lunghi bianchi e grigi, che guarda curioso verso di no, mi fissa negli occhi, poi guarda il culo di Alessia (penso da quella pozione riuscisse a godere di una buona visuale) poi torna a guardare me facendo un piccolo sorrisetto 😏 per poi proseguire, arrivato a fine corsa torna indietro, sempre scrutando bene la situazione.

Alessia termina la sua opera e si riposiziona sul telo mare distesa a gambe leggermente divaricate.

Noto che l’aziano signore continua a fare avanti e indietro, catturato spesso dalle nudità di Alessia.

Dico ad Alessia : hai fatto colpo Ale, c’è un signore che fa avanti e indietro passeggiando lì vicino all’acqua per guardarti.

Alessia: Ah vedi, attiro anche gli uomini maturi 🤣

Nicky: eh, che affare, avrà 90 anni magari

Alessia: che c’entra magari però è ben dotato 😂😂

Nicky: si , il dragone, è già tanto se gli si alza a quell’età, cretina😄

Alessia: bellina , io sono meglio del Viagra, se voglio faccio irrigidire anche un piatto di spaghetti cotti 😇

Nicky si alza tenendo il costume davanti: Quale sarebbe questo focoso amante 🤣

Io: guarda il signore che sta venendo in qua nudo, tutto abbronzato, cappelli lunghi, è lui

Nicky lo guarda bene e ridendo dice: Alessia quello non lo fai alzare nemmeno se lo tiri con una corda 🤣🤣

Alessia: mha , se lo dici tu. Se vuoi scommettiamo.

Nicky: eh certo, e che fai, vai a letto con il vecchio ?😂

Alessia: non serve cara, a me basta molto molto meno. Se vuoi però scommettiamo, io lo faccio diventare duro al vecchio e tu ti spogli nuda

Nicky: cosa ? Io faccio che ? Ale non scherzare dai non avresti mai il coraggio

Alessia: allora scommetti, al massimo ti spogli completamente Nuda a prendere il sole, tanto non c’è la faccio dici , no?

Nicky: completamente nuda ? No no, e se perdi ?

Alessia: se perdo pago anche la tua vacanza.

Nicky: no no, se perdi cammini nuda per tutta la spiaggia, completamente nuda

Io: io la farei mettere a 4 zampe e gattonare a riva fino alla fine della spiaggia 😂

Alessia: Filippo ma tu i cazzi tuoi?

Nicky: ha ragione lui, tu sei convinta ? Bene , questa è la tua penitenza, paura eh?🙃

Alessia: nessuna paura, io non posso certamente perdere, scommessa accettata.

Nicky diventa viola, mai avrebbe pensato che Alessia accettasse quella condizione.

Nel mentre il signore si avvicina, Alessia si mette seduta a gambe leggermente piegate e aperte, con il busto leggermente in dietro, proprio in posizione per essere ammirata. Alessia: ok, iniziamo.

ancora pochi secondi ed il signore supera la roccia e come sempre , sguardo rivolto ad Alessia

Alessia: Hi, Ciao

Il signore si ferma , allarga le pupille e risponde : Ciao, siete italiani vero?

Alessia: sì sì , italiani, anche lei?

Signore: certo, siamo qui in vacanza, veniamo spesso io e mia moglie, quando veniamo in vacanza siamo soliti venire in questa spiaggia.

Alessia si alza ed appoggia il culo alla roccia girandosi verso il signore : ah, bello qui, voi restate sempre nudi?

Signore: certo, veniamo qui anche per quello, poi quando c’è carne fresca come voi, è ancora più bello.

Alessia: grazie, i miei amici sono un pochino timidi e non vogliono spogliarsi. Io mi chiamo Alessia piacere

Signore: io mi chiamo Raffaele. In realtà non c’è di che preoccuparsi , qui la gente se ne frega se uno gira nudo o vestito onestamente

Alessia: però lei Raffaele non mi sembra se ne freghi molto, visto come mi guarda 😅, mi sembra un bel furbacchione

Io e Nicky ci guardiamo imbarazzatissimi, Nicky arretra e viene a sedersi accanto me , quasi a guastarsi lo spettacolo, sempre tenendosi con le mani il pezzo davanti.

Raffaele: certo che una bella ragazza come te , a seno scoperto , non può lasciarmi indifferente Alessia

Alessia: ah, grazie, lo prendo come un complimento da un uomo con esperienza come lei che ceramenre ne ha viste tante, anche se però non mi sembra troppo eccitato

Raffaele che dal canto suo mi sembrava uno signore molto navigato: eh cara mia, di tette ne vedo molte tutti i giorni su queste spiagge, anche molto grosse e floride, non mi eccito facilmente

Alessia: ah, ho capito, quindi per farla eccitare serve altro o forse non si alza più tanto facilmente.

Raffaele: ehi ehi, ragazzina, occhio a non provocare troppo 😉, io funziono ancora benissimo, se posso giocare un pochino con te, te lo dimostro subito

Alessia accarezzandosi i fianchi: giocare in che senso Raffaele? Non faccia il cattivo eh, altrimenti lo dico a sua moglie

Raffaele si avvicina e mentre con la mano sinistra si inizia a masturbare, con la destra inizia a far scorrere la mano sul torace di Alessia, fino ad arrivare sulla tetta destra

Alessia crede di avere il controllo del gioco, guarda noi e ci fa un occhiolino

Raffaele inizia a giocare con le dita sul suo capezzolo: sei una ragazzina vogliosetta eh, però vedo che le tettine non le metti spesso al sole, devi abbronzarti meglio.

Alessia: eh sì, sono un pochino timida , non mi piace mostrarmi troppo

Devo dire che mi stavo eccitanti molto ed il mio cazzo stava diventato duro nel vedere quella scena.
Nicky era impassibile, catatonica ma ero certo che dentro si stesse smuovendo qualcosa anche a lei.
 

franco34678900287

"Level 0"
Messaggi
2
Punteggio reazione
0
Punti
1
Age
32
La settimana scorre veloce ed arriva il Sabato mattina, mi metto una camicia bianca e un paio di jeans, con le Dunk bianche ai piedi, e mi dirigo verso l'aeroporto di Orio Al Serio. Alessia mi manda un messaggio per avvisarmi che sono già al Gate ad aspettarmi. Faccio tutta la procedura per dirigermi verso il Gate 14, pronto ad incontrare Alessia per partire alla volta di Corfù. Il cuore mi batte forte ad ogni passo finché vedo in lontananza seduta sulla sedia blu dell'aeroporto la bionda mozzafiato che ha occupato i miei pensieri nelle ultime settimane: Alessia è lì, con leggings neri e un top bianco a fascia. Aumento il passo e nel momento in cui lei toglie gli occhi dal cellulare, alza la testa, mi vede e si alza in piedi allargando le braccia. Notando le sue forme che sembrano non essere contenute da un reggiseno, mi avvicino e mi abbraccia. Ci scambiamo i soliti tre baci di circostanza e mi siedo accanto a lei, percependo un certo imbarazzo tra di noi. Lei è bellissima, senza trucco, con degli occhiali vintage gialli in testa e un sorriso da ragazzina. Non avevo notato tutti questi dettagli mentre scopavamo forte nel bagno della discoteca.
Io: "Ma la tua amica? Non doveva essere qui con noi?"
Alessia: "Sì, arriverà anche lei. È andata al bagno per un attimo." Indicandomi con la testa la porta alla nostra sinistra. Parliamo della scelta di Corfù e di quanto siano belle le spiagge incontaminate dell'isola, su cui non sono mai stato ma che Alessia mi dice di conoscere bene perché ci va spesso con le amiche durante l'estate.
Io: "Perfetto, farai da Cicerone."
Alessia: "Ovviamente, ci sono delle spiagge deserte e un mare meraviglioso. Vedrai che sarà bello." Una risata mista tra imbarazzo e malizia mi fa ben sperare.

Esce dal bagno una ragazza rossa con i capelli lisci e la pelle chiara: riconosco subito Nicky, anch'essa una nota TikToker, famosa per il suo visino da bambina nonostante i suoi 23 anni, dalla pelle chiara e con molte lentiggini. Alessia si alza e ci presenta:
Alessia: "Nicky, lui è Filippo. Filippo, lei è Nicky. Non so se vi siete già conosciuti."
Io: "Certo che la conosco. Piacere Nicky."
Nicky: "Ciao Filippo, Alessia mi ha parlato di te anche se non mi ha detto molto. Spero tu sia divertente perché a me piace ridere e parlare molto, quindi devi essere paziente."
La conversazione procede leggera fino a quando mi rendo conto che trascorrerò due giorni con queste due Fighe spaziali. Mi assento con la mente fino a quando sento "Filippo, Filippo!!".
Io: "Eh sì, scusate stavo solo riflettendo sul viaggio."
Nicky: "Ti chiedevo se potevi mettermi questo gilet nello zaino accanto a te perché fa molto caldo, nella prima tasca, grazie."
Apro lo zaino e vedo un mix di lingerie, costumi da bagno, eccetera. Faccio finta di non guardare e inserisco subito il gilet. Mi sento già caldo e un po' eccitato.
Mi volto verso di loro e osservo Nicky indossare dei jeans chiari molto attillati e una maglietta rosa con la scritta "bad girl" stampata sopra. Onestamente, la maglia mi fa ridere, considerando che Nicky sembra tutto fuorché una Bad Girl. Con l'apertura dell'imbarco, ci mettiamo in fila per salire.


Una volta arrivati a Corfù, noleggiamo l’auto ed arriviamo in questa casetta rosa accanto ad un ristorante e vicinissima al mare, sono meravigliato per la magnifica posizione della casa e mi complimento con le ragazze.

Entriamo, ci sono due stanze, entrambe matrimoniali, un bagno, il terrazzino che prende sia sala che stanza matrimoniale delle ragazze e cucina moderna, piccolina all’interno la sala è divisa leggermente da una piccola penisola bianca e grigia moderna.

Il viaggio è durato pochissimo e nessuno di noi è stanco, sono le 13 e decidiamo di prepararci per andare al mare.
Vado a mettermi il mio costume a pantaloncino corto verde quando mi sento chiamare da Alessia che mi chiede di andare un momento nella loro stanza.

È seduta sul letto con dei pantaloncini neri corti di cotone e il pezzo sopra del costume.
È già molto eccitante così, mi spiega che la volontà è quella di andare in una spiaggia che si chiama Mirtiotissa e che dista 40min dalla nostra casa, una piccola spiaggetta moto caratteristica. Aspettiamo che Nicky esca dal bagno dove si sta mettendo il costume 👙 , ed eccola uscire, una dea, cerchietto rosa in testa e bikini rosa con “reggiseno” striminzito sulla parte alta, questo risalta molto la sua terza scarsa di seno molto sodo e perizoma sotto, la vedo sculettare per la stanza e mi incanto nel guardare questa ragazzina dalla carnagione chiara muoversi con innocenza provocante.

Coppino di Alessia che ad alta voce dice

“ Filippo non ti incantare troppo, Nicky è impegnata anche se è una gran figa”

Nicky rossa in volto si gira ridendo imbarazzata: “ ma smettila Ale, siamo appena arrivati a già lo torturi? Lasciala stare Filippo, lei è sempre così eh, le piace mettere in imbarazzo gli altri”

Alessia:” certo, perché non hai visto come ti guardava il culo 🤣”

Nicky: “ mamma mia guarda, immagino non ne abbia mai visto uno, chissà che scandalo😅”

Io guardo Alessia alzando le sopracciglia, come a ricordarle il nostro trascorso.

Nicky mette il copricostume trasparente bianco e si parte alla volta di Mirtiotissa, in macchina l’aria è leggera, io guido, Alessia accanto e Nicky dietro, parliamo e cantiamo per tutta la durata del viaggio, il clima che si crea è davvero molto piacevole.

parcheggiamo la macchina, piccolo sentierino per arrivare in spiaggia ed eccoci, con mia grande sorpresa, sembra una spiaggia Nudisti, la maggior parte delle persone sono nude, sia uomini che donne.
Ci guardiamo imbarazzati ma Alessia sembra conoscere bene la spiaggia, ci posizioniamo vicino ad una roccia che crea un pochino di ombra e stendiamo i nostri teli mare.
Il caldo si fa sentire ed il fatto che due ragazze molto giovani si posizionino qualche metro davanti a noi prendendo il sole in topless certamente non aiuta la mia condizione.

Alessia parlando con noi:” allora ragazzi, noi rimaniamo “vestiti” ?

Nicky diventa viola :” Direi Alessia, io mi vergogno tantissimo”

Alessia: ma va, qui non ci conosce nessuno, possiamo fare tutto. E così facendo si toglie la parte sopra del due pezzi.
Le sue tette hanno il segno del costume, due triangolini bianchi che incorniciano i capezzoli. Rimango qualche secondo a guardarla mentre si sistema, mamma mia quanto è eccitante.

Io faccio finta di non sentire e continuo a guardare il cellulare.

Nicky: ma Ale… sei fuori? Così in mezzo a tutti? E se ci fosse qualche italiano ?

Alessia: Dai Nicky ma chi vuoi che ci sia, e poi con gli occhiali da sole 😎 in faccia chi vuoi che ti riconosca su..

Nicky: mah io sicuramente non mi spoglio qui in mezzo alla gente come nulla fosse, capisco che non ci sia nulla di male ma preferisco rimanere coperta 😅

Alessia: mamma mia Nicky, lì sulla sinistra c’è una roccia con una rientranza, possiamo metterci lì vicino agli alberi 🌴, così da essere più riparati.

Io: come volete voi, per me possiamo rimanere anche qui
(La mia paura era di dovermi spogliare in mezzo a loro e far vedere il mio cazzo già barzotto per aver visto Alessia e le poppe delle due brunette davanti)

Alessia: certo, a te non interessa perché hai le due ragazzine seminude davanti, hai già una buona visuale 😣, ma dietro gli alberi puoi vedere anche le bocce della Nicky

Nicky: Alessia ma che cavolo dici, io non ho ancora detto che mi spoglio, intanto magari andiamo e poi si vede. Non decidi tu per me eh..

io continuo a far finta di nulla guardando alcuni video sul cell.

Purtroppo Nicky si lascia trasportare dall’insistenza di Alessia e quindi ci tocca spostarci.
Alessia si avvicina e mi tende la mano per farmi alzare , abbassandosi leggermente con la schiena vedo le sue tette cadere “a pera” in avanti, quanto vorrei aggrapparmici.

Ci spostiamo raccogliendo teli e zaini in una zona riparata sotto gli alberi.

Alessia si stende dietro la roccia, riparata dal vento e da occhi indiscreti a prendere il sole, Nicky le si affianca a sinistra ed io leggermente sopra di loro, con volto all’ombra e corpo al sole. ☀️

Riesco a sbirciare ogni tanto piegando la testa le tette di Alessia, anche da questa prospettiva meravigliose, Nicky nel mentre si gira di spalle a prendere il sole sulla schiena.

Nicky: Ale mi metti un pochino di crema?

Alessia si alza, prende il tubetto e preme sulla sua mano, spalma la crema sulla schiena e poi sulle cosce dell’amica, risale verso il sedere e nel farlo alza gli occhi verso di me beccandomi in fragranza di reato, stavo godendomi lo spettacolo.

Alessia: Nicky ti slaccio il costume sopra altrimenti ti restano i segni, nei video fa schifo avere tutto il segno del costume.

Nicky lascia fare senza dire nulla…
Alessia spalma ancora sulle spalle dell’amica ed io mi eccito tantissimo a vederla con le sue tette rivolte verso di me ondeggiare al ritmo delle sua mani.

Da dietro sul bagno-asciuga passa signore , avrà avuto più o meno 65 anni, nudo, molto abbronzato, con una discreta pancetta e capelli lunghi bianchi e grigi, che guarda curioso verso di no, mi fissa negli occhi, poi guarda il culo di Alessia (penso da quella pozione riuscisse a godere di una buona visuale) poi torna a guardare me facendo un piccolo sorrisetto 😏 per poi proseguire, arrivato a fine corsa torna indietro, sempre scrutando bene la situazione.

Alessia termina la sua opera e si riposiziona sul telo mare distesa a gambe leggermente divaricate.

Noto che l’aziano signore continua a fare avanti e indietro, catturato spesso dalle nudità di Alessia.

Dico ad Alessia : hai fatto colpo Ale, c’è un signore che fa avanti e indietro passeggiando lì vicino all’acqua per guardarti.

Alessia: Ah vedi, attiro anche gli uomini maturi 🤣

Nicky: eh, che affare, avrà 90 anni magari

Alessia: che c’entra magari però è ben dotato 😂😂

Nicky: si , il dragone, è già tanto se gli si alza a quell’età, cretina😄

Alessia: bellina , io sono meglio del Viagra, se voglio faccio irrigidire anche un piatto di spaghetti cotti 😇

Nicky si alza tenendo il costume davanti: Quale sarebbe questo focoso amante 🤣

Io: guarda il signore che sta venendo in qua nudo, tutto abbronzato, cappelli lunghi, è lui

Nicky lo guarda bene e ridendo dice: Alessia quello non lo fai alzare nemmeno se lo tiri con una corda 🤣🤣

Alessia: mha , se lo dici tu. Se vuoi scommettiamo.

Nicky: eh certo, e che fai, vai a letto con il vecchio ?😂

Alessia: non serve cara, a me basta molto molto meno. Se vuoi però scommettiamo, io lo faccio diventare duro al vecchio e tu ti spogli nuda

Nicky: cosa ? Io faccio che ? Ale non scherzare dai non avresti mai il coraggio

Alessia: allora scommetti, al massimo ti spogli completamente Nuda a prendere il sole, tanto non c’è la faccio dici , no?

Nicky: completamente nuda ? No no, e se perdi ?

Alessia: se perdo pago anche la tua vacanza.

Nicky: no no, se perdi cammini nuda per tutta la spiaggia, completamente nuda

Io: io la farei mettere a 4 zampe e gattonare a riva fino alla fine della spiaggia 😂

Alessia: Filippo ma tu i cazzi tuoi?

Nicky: ha ragione lui, tu sei convinta ? Bene , questa è la tua penitenza, paura eh?🙃

Alessia: nessuna paura, io non posso certamente perdere, scommessa accettata.

Nicky diventa viola, mai avrebbe pensato che Alessia accettasse quella condizione.

Nel mentre il signore si avvicina, Alessia si mette seduta a gambe leggermente piegate e aperte, con il busto leggermente in dietro, proprio in posizione per essere ammirata. Alessia: ok, iniziamo.

ancora pochi secondi ed il signore supera la roccia e come sempre , sguardo rivolto ad Alessia

Alessia: Hi, Ciao

Il signore si ferma , allarga le pupille e risponde : Ciao, siete italiani vero?

Alessia: sì sì , italiani, anche lei?

Signore: certo, siamo qui in vacanza, veniamo spesso io e mia moglie, quando veniamo in vacanza siamo soliti venire in questa spiaggia.

Alessia si alza ed appoggia il culo alla roccia girandosi verso il signore : ah, bello qui, voi restate sempre nudi?

Signore: certo, veniamo qui anche per quello, poi quando c’è carne fresca come voi, è ancora più bello.

Alessia: grazie, i miei amici sono un pochino timidi e non vogliono spogliarsi. Io mi chiamo Alessia piacere

Signore: io mi chiamo Raffaele. In realtà non c’è di che preoccuparsi , qui la gente se ne frega se uno gira nudo o vestito onestamente

Alessia: però lei Raffaele non mi sembra se ne freghi molto, visto come mi guarda 😅, mi sembra un bel furbacchione

Io e Nicky ci guardiamo imbarazzatissimi, Nicky arretra e viene a sedersi accanto me , quasi a guastarsi lo spettacolo, sempre tenendosi con le mani il pezzo davanti.

Raffaele: certo che una bella ragazza come te , a seno scoperto , non può lasciarmi indifferente Alessia

Alessia: ah, grazie, lo prendo come un complimento da un uomo con esperienza come lei che ceramenre ne ha viste tante, anche se però non mi sembra troppo eccitato

Raffaele che dal canto suo mi sembrava uno signore molto navigato: eh cara mia, di tette ne vedo molte tutti i giorni su queste spiagge, anche molto grosse e floride, non mi eccito facilmente

Alessia: ah, ho capito, quindi per farla eccitare serve altro o forse non si alza più tanto facilmente.

Raffaele: ehi ehi, ragazzina, occhio a non provocare troppo 😉, io funziono ancora benissimo, se posso giocare un pochino con te, te lo dimostro subito

Alessia accarezzandosi i fianchi: giocare in che senso Raffaele? Non faccia il cattivo eh, altrimenti lo dico a sua moglie

Raffaele si avvicina e mentre con la mano sinistra si inizia a masturbare, con la destra inizia a far scorrere la mano sul torace di Alessia, fino ad arrivare sulla tetta destra

Alessia crede di avere il controllo del gioco, guarda noi e ci fa un occhiolino

Raffaele inizia a giocare con le dita sul suo capezzolo: sei una ragazzina vogliosetta eh, però vedo che le tettine non le metti spesso al sole, devi abbronzarti meglio.

Alessia: eh sì, sono un pochino timida , non mi piace mostrarmi troppo

Devo dire che mi stavo eccitanti molto ed il mio cazzo stava diventato duro nel vedere quella scena.
Nicky era impassibile, catatonica ma ero certo che dentro si stesse smuovendo qualcosa anche a lei.
Continua🙏
 

sammy8383

"Level 0"
Messaggi
32
Punteggio reazione
22
Punti
8
Age
23
La settimana scorre veloce ed arriva il Sabato mattina, mi metto una camicia bianca e un paio di jeans, con le Dunk bianche ai piedi, e mi dirigo verso l'aeroporto di Orio Al Serio. Alessia mi manda un messaggio per avvisarmi che sono già al Gate ad aspettarmi. Faccio tutta la procedura per dirigermi verso il Gate 14, pronto ad incontrare Alessia per partire alla volta di Corfù. Il cuore mi batte forte ad ogni passo finché vedo in lontananza seduta sulla sedia blu dell'aeroporto la bionda mozzafiato che ha occupato i miei pensieri nelle ultime settimane: Alessia è lì, con leggings neri e un top bianco a fascia. Aumento il passo e nel momento in cui lei toglie gli occhi dal cellulare, alza la testa, mi vede e si alza in piedi allargando le braccia. Notando le sue forme che sembrano non essere contenute da un reggiseno, mi avvicino e mi abbraccia. Ci scambiamo i soliti tre baci di circostanza e mi siedo accanto a lei, percependo un certo imbarazzo tra di noi. Lei è bellissima, senza trucco, con degli occhiali vintage gialli in testa e un sorriso da ragazzina. Non avevo notato tutti questi dettagli mentre scopavamo forte nel bagno della discoteca.
Io: "Ma la tua amica? Non doveva essere qui con noi?"
Alessia: "Sì, arriverà anche lei. È andata al bagno per un attimo." Indicandomi con la testa la porta alla nostra sinistra. Parliamo della scelta di Corfù e di quanto siano belle le spiagge incontaminate dell'isola, su cui non sono mai stato ma che Alessia mi dice di conoscere bene perché ci va spesso con le amiche durante l'estate.
Io: "Perfetto, farai da Cicerone."
Alessia: "Ovviamente, ci sono delle spiagge deserte e un mare meraviglioso. Vedrai che sarà bello." Una risata mista tra imbarazzo e malizia mi fa ben sperare.

Esce dal bagno una ragazza rossa con i capelli lisci e la pelle chiara: riconosco subito Nicky, anch'essa una nota TikToker, famosa per il suo visino da bambina nonostante i suoi 23 anni, dalla pelle chiara e con molte lentiggini. Alessia si alza e ci presenta:
Alessia: "Nicky, lui è Filippo. Filippo, lei è Nicky. Non so se vi siete già conosciuti."
Io: "Certo che la conosco. Piacere Nicky."
Nicky: "Ciao Filippo, Alessia mi ha parlato di te anche se non mi ha detto molto. Spero tu sia divertente perché a me piace ridere e parlare molto, quindi devi essere paziente."
La conversazione procede leggera fino a quando mi rendo conto che trascorrerò due giorni con queste due Fighe spaziali. Mi assento con la mente fino a quando sento "Filippo, Filippo!!".
Io: "Eh sì, scusate stavo solo riflettendo sul viaggio."
Nicky: "Ti chiedevo se potevi mettermi questo gilet nello zaino accanto a te perché fa molto caldo, nella prima tasca, grazie."
Apro lo zaino e vedo un mix di lingerie, costumi da bagno, eccetera. Faccio finta di non guardare e inserisco subito il gilet. Mi sento già caldo e un po' eccitato.
Mi volto verso di loro e osservo Nicky indossare dei jeans chiari molto attillati e una maglietta rosa con la scritta "bad girl" stampata sopra. Onestamente, la maglia mi fa ridere, considerando che Nicky sembra tutto fuorché una Bad Girl. Con l'apertura dell'imbarco, ci mettiamo in fila per salire.


Una volta arrivati a Corfù, noleggiamo l’auto ed arriviamo in questa casetta rosa accanto ad un ristorante e vicinissima al mare, sono meravigliato per la magnifica posizione della casa e mi complimento con le ragazze.

Entriamo, ci sono due stanze, entrambe matrimoniali, un bagno, il terrazzino che prende sia sala che stanza matrimoniale delle ragazze e cucina moderna, piccolina all’interno la sala è divisa leggermente da una piccola penisola bianca e grigia moderna.

Il viaggio è durato pochissimo e nessuno di noi è stanco, sono le 13 e decidiamo di prepararci per andare al mare.
Vado a mettermi il mio costume a pantaloncino corto verde quando mi sento chiamare da Alessia che mi chiede di andare un momento nella loro stanza.

È seduta sul letto con dei pantaloncini neri corti di cotone e il pezzo sopra del costume.
È già molto eccitante così, mi spiega che la volontà è quella di andare in una spiaggia che si chiama Mirtiotissa e che dista 40min dalla nostra casa, una piccola spiaggetta moto caratteristica. Aspettiamo che Nicky esca dal bagno dove si sta mettendo il costume 👙 , ed eccola uscire, una dea, cerchietto rosa in testa e bikini rosa con “reggiseno” striminzito sulla parte alta, questo risalta molto la sua terza scarsa di seno molto sodo e perizoma sotto, la vedo sculettare per la stanza e mi incanto nel guardare questa ragazzina dalla carnagione chiara muoversi con innocenza provocante.

Coppino di Alessia che ad alta voce dice

“ Filippo non ti incantare troppo, Nicky è impegnata anche se è una gran figa”

Nicky rossa in volto si gira ridendo imbarazzata: “ ma smettila Ale, siamo appena arrivati a già lo torturi? Lasciala stare Filippo, lei è sempre così eh, le piace mettere in imbarazzo gli altri”

Alessia:” certo, perché non hai visto come ti guardava il culo 🤣”

Nicky: “ mamma mia guarda, immagino non ne abbia mai visto uno, chissà che scandalo😅”

Io guardo Alessia alzando le sopracciglia, come a ricordarle il nostro trascorso.

Nicky mette il copricostume trasparente bianco e si parte alla volta di Mirtiotissa, in macchina l’aria è leggera, io guido, Alessia accanto e Nicky dietro, parliamo e cantiamo per tutta la durata del viaggio, il clima che si crea è davvero molto piacevole.

parcheggiamo la macchina, piccolo sentierino per arrivare in spiaggia ed eccoci, con mia grande sorpresa, sembra una spiaggia Nudisti, la maggior parte delle persone sono nude, sia uomini che donne.
Ci guardiamo imbarazzati ma Alessia sembra conoscere bene la spiaggia, ci posizioniamo vicino ad una roccia che crea un pochino di ombra e stendiamo i nostri teli mare.
Il caldo si fa sentire ed il fatto che due ragazze molto giovani si posizionino qualche metro davanti a noi prendendo il sole in topless certamente non aiuta la mia condizione.

Alessia parlando con noi:” allora ragazzi, noi rimaniamo “vestiti” ?

Nicky diventa viola :” Direi Alessia, io mi vergogno tantissimo”

Alessia: ma va, qui non ci conosce nessuno, possiamo fare tutto. E così facendo si toglie la parte sopra del due pezzi.
Le sue tette hanno il segno del costume, due triangolini bianchi che incorniciano i capezzoli. Rimango qualche secondo a guardarla mentre si sistema, mamma mia quanto è eccitante.

Io faccio finta di non sentire e continuo a guardare il cellulare.

Nicky: ma Ale… sei fuori? Così in mezzo a tutti? E se ci fosse qualche italiano ?

Alessia: Dai Nicky ma chi vuoi che ci sia, e poi con gli occhiali da sole 😎 in faccia chi vuoi che ti riconosca su..

Nicky: mah io sicuramente non mi spoglio qui in mezzo alla gente come nulla fosse, capisco che non ci sia nulla di male ma preferisco rimanere coperta 😅

Alessia: mamma mia Nicky, lì sulla sinistra c’è una roccia con una rientranza, possiamo metterci lì vicino agli alberi 🌴, così da essere più riparati.

Io: come volete voi, per me possiamo rimanere anche qui
(La mia paura era di dovermi spogliare in mezzo a loro e far vedere il mio cazzo già barzotto per aver visto Alessia e le poppe delle due brunette davanti)

Alessia: certo, a te non interessa perché hai le due ragazzine seminude davanti, hai già una buona visuale 😣, ma dietro gli alberi puoi vedere anche le bocce della Nicky

Nicky: Alessia ma che cavolo dici, io non ho ancora detto che mi spoglio, intanto magari andiamo e poi si vede. Non decidi tu per me eh..

io continuo a far finta di nulla guardando alcuni video sul cell.

Purtroppo Nicky si lascia trasportare dall’insistenza di Alessia e quindi ci tocca spostarci.
Alessia si avvicina e mi tende la mano per farmi alzare , abbassandosi leggermente con la schiena vedo le sue tette cadere “a pera” in avanti, quanto vorrei aggrapparmici.

Ci spostiamo raccogliendo teli e zaini in una zona riparata sotto gli alberi.

Alessia si stende dietro la roccia, riparata dal vento e da occhi indiscreti a prendere il sole, Nicky le si affianca a sinistra ed io leggermente sopra di loro, con volto all’ombra e corpo al sole. ☀️

Riesco a sbirciare ogni tanto piegando la testa le tette di Alessia, anche da questa prospettiva meravigliose, Nicky nel mentre si gira di spalle a prendere il sole sulla schiena.

Nicky: Ale mi metti un pochino di crema?

Alessia si alza, prende il tubetto e preme sulla sua mano, spalma la crema sulla schiena e poi sulle cosce dell’amica, risale verso il sedere e nel farlo alza gli occhi verso di me beccandomi in fragranza di reato, stavo godendomi lo spettacolo.

Alessia: Nicky ti slaccio il costume sopra altrimenti ti restano i segni, nei video fa schifo avere tutto il segno del costume.

Nicky lascia fare senza dire nulla…
Alessia spalma ancora sulle spalle dell’amica ed io mi eccito tantissimo a vederla con le sue tette rivolte verso di me ondeggiare al ritmo delle sua mani.

Da dietro sul bagno-asciuga passa signore , avrà avuto più o meno 65 anni, nudo, molto abbronzato, con una discreta pancetta e capelli lunghi bianchi e grigi, che guarda curioso verso di no, mi fissa negli occhi, poi guarda il culo di Alessia (penso da quella pozione riuscisse a godere di una buona visuale) poi torna a guardare me facendo un piccolo sorrisetto 😏 per poi proseguire, arrivato a fine corsa torna indietro, sempre scrutando bene la situazione.

Alessia termina la sua opera e si riposiziona sul telo mare distesa a gambe leggermente divaricate.

Noto che l’aziano signore continua a fare avanti e indietro, catturato spesso dalle nudità di Alessia.

Dico ad Alessia : hai fatto colpo Ale, c’è un signore che fa avanti e indietro passeggiando lì vicino all’acqua per guardarti.

Alessia: Ah vedi, attiro anche gli uomini maturi 🤣

Nicky: eh, che affare, avrà 90 anni magari

Alessia: che c’entra magari però è ben dotato 😂😂

Nicky: si , il dragone, è già tanto se gli si alza a quell’età, cretina😄

Alessia: bellina , io sono meglio del Viagra, se voglio faccio irrigidire anche un piatto di spaghetti cotti 😇

Nicky si alza tenendo il costume davanti: Quale sarebbe questo focoso amante 🤣

Io: guarda il signore che sta venendo in qua nudo, tutto abbronzato, cappelli lunghi, è lui

Nicky lo guarda bene e ridendo dice: Alessia quello non lo fai alzare nemmeno se lo tiri con una corda 🤣🤣

Alessia: mha , se lo dici tu. Se vuoi scommettiamo.

Nicky: eh certo, e che fai, vai a letto con il vecchio ?😂

Alessia: non serve cara, a me basta molto molto meno. Se vuoi però scommettiamo, io lo faccio diventare duro al vecchio e tu ti spogli nuda

Nicky: cosa ? Io faccio che ? Ale non scherzare dai non avresti mai il coraggio

Alessia: allora scommetti, al massimo ti spogli completamente Nuda a prendere il sole, tanto non c’è la faccio dici , no?

Nicky: completamente nuda ? No no, e se perdi ?

Alessia: se perdo pago anche la tua vacanza.

Nicky: no no, se perdi cammini nuda per tutta la spiaggia, completamente nuda

Io: io la farei mettere a 4 zampe e gattonare a riva fino alla fine della spiaggia 😂

Alessia: Filippo ma tu i cazzi tuoi?

Nicky: ha ragione lui, tu sei convinta ? Bene , questa è la tua penitenza, paura eh?🙃

Alessia: nessuna paura, io non posso certamente perdere, scommessa accettata.

Nicky diventa viola, mai avrebbe pensato che Alessia accettasse quella condizione.

Nel mentre il signore si avvicina, Alessia si mette seduta a gambe leggermente piegate e aperte, con il busto leggermente in dietro, proprio in posizione per essere ammirata. Alessia: ok, iniziamo.

ancora pochi secondi ed il signore supera la roccia e come sempre , sguardo rivolto ad Alessia

Alessia: Hi, Ciao

Il signore si ferma , allarga le pupille e risponde : Ciao, siete italiani vero?

Alessia: sì sì , italiani, anche lei?

Signore: certo, siamo qui in vacanza, veniamo spesso io e mia moglie, quando veniamo in vacanza siamo soliti venire in questa spiaggia.

Alessia si alza ed appoggia il culo alla roccia girandosi verso il signore : ah, bello qui, voi restate sempre nudi?

Signore: certo, veniamo qui anche per quello, poi quando c’è carne fresca come voi, è ancora più bello.

Alessia: grazie, i miei amici sono un pochino timidi e non vogliono spogliarsi. Io mi chiamo Alessia piacere

Signore: io mi chiamo Raffaele. In realtà non c’è di che preoccuparsi , qui la gente se ne frega se uno gira nudo o vestito onestamente

Alessia: però lei Raffaele non mi sembra se ne freghi molto, visto come mi guarda 😅, mi sembra un bel furbacchione

Io e Nicky ci guardiamo imbarazzatissimi, Nicky arretra e viene a sedersi accanto me , quasi a guastarsi lo spettacolo, sempre tenendosi con le mani il pezzo davanti.

Raffaele: certo che una bella ragazza come te , a seno scoperto , non può lasciarmi indifferente Alessia

Alessia: ah, grazie, lo prendo come un complimento da un uomo con esperienza come lei che ceramenre ne ha viste tante, anche se però non mi sembra troppo eccitato

Raffaele che dal canto suo mi sembrava uno signore molto navigato: eh cara mia, di tette ne vedo molte tutti i giorni su queste spiagge, anche molto grosse e floride, non mi eccito facilmente

Alessia: ah, ho capito, quindi per farla eccitare serve altro o forse non si alza più tanto facilmente.

Raffaele: ehi ehi, ragazzina, occhio a non provocare troppo 😉, io funziono ancora benissimo, se posso giocare un pochino con te, te lo dimostro subito

Alessia accarezzandosi i fianchi: giocare in che senso Raffaele? Non faccia il cattivo eh, altrimenti lo dico a sua moglie

Raffaele si avvicina e mentre con la mano sinistra si inizia a masturbare, con la destra inizia a far scorrere la mano sul torace di Alessia, fino ad arrivare sulla tetta destra

Alessia crede di avere il controllo del gioco, guarda noi e ci fa un occhiolino

Raffaele inizia a giocare con le dita sul suo capezzolo: sei una ragazzina vogliosetta eh, però vedo che le tettine non le metti spesso al sole, devi abbronzarti meglio.

Alessia: eh sì, sono un pochino timida , non mi piace mostrarmi troppo

Devo dire che mi stavo eccitanti molto ed il mio cazzo stava diventato duro nel vedere quella scena.
Nicky era impassibile, catatonica ma ero certo che dentro si stesse smuovendo qualcosa anche a lei.
Che spettacolo continua
 
OP
A

Alibi15

"Level 1"
Messaggi
25
Punteggio reazione
158
Punti
28
Age
34
Raffaele a quel punto inizia a stringere a mano piena prima la tetta destra e poi la sinistra, sfrega la sua mano ruvida e rugosa lungo tutto lo sterno di Alessia, si sofferma ogni tanto a pizzicare il capezzolo tra pollice e indice per poi riprendere il giro.

Alessia finge di non provare nulla e ci guarda sicura con un sorriso a mezza bocca.
Eppure il suo corpo racconta altro, si è completamente appoggiata alla roccia con glutei e schiena, il suo viso inizia a diventare un pochino più rosso, è visibilmente accaldata e si vede.

Raffaele è molto tranquillo e la sua masturbazione prosegue lenta, molto lenta, quasi a volersi godere ogni instante di quel momento.

Alessia di fronte a Raffaele si lascia pian piano andare, Raffaelle si accorge che sta cambiando qualcosa e si avvicina con la
Bocca al seno di Alessia, allunga la lingua e comincia a pasticciare saliva sul capezzolo destro di Alessia, lecca poi tutta la tetta ma sempre con molta calma, senza troppa foga.

Nicky si è scioccata, mi guarda ma si accorge che io non tolgo lo sguardo da quello spettacolo, mi sento fissare e quindi mi giro verso Nicky che a sua volta ha gli occhi puntanti sul mio basso ventre, si rigira di scatto come chi è stato beccato in fragranza di reato, guardo giù e mi accorgo che la mia eccitazione è molto visibile.

Nicky si siede a gambe incrociate e continua a guardare attenta l’evolversi dello spettacolo.

Io mi metto dietro di lei appoggiandomi con la schiena ad un albero sotto l’ombra, poco distante da Nicky e dallo spettacolo dei due.

Il pene di Raffaele nonostante tutto è ancora barzotto, Alessia sembra non sortire ancora l’effetto sperato.

Vedo mettere una mano tra i capelli unti del vecchio e spingerlo con più forza verso di sé ma Raffaele non aumenta il ritmo, continua a baciare e succhiare i capezzoli di Alessia ma con molta molta calma.

Ad un certo punto Raffaele fa scorrere la mano destra rimasta libera lungo il fianco sinistro di Alessia, scende fino al lato gluteo appoggiato alla roccia, pian pianino la porta in avanti e ne sfrega il dorso sulla parte anteriore del costume di Alessia.

Alessia non guarda più noi, la testa lentamente va indietro ed i suoi occhi iniziano a socchiudersi.

Con la mano destra Alessia resta tra i capelli di Raffaele e mentre con la sinistra accarezza la schiena leggermente pelosa del vecchio signore.

In un attimo di lucidità Alessia: Raffaele ti stai eccitando?

Raffaele stacca la bocca dalla tetta: piccolina, a giudicare da come sospiri e da come stai allargando le gambe credo tu sia più eccitata di me.

Così dicendo si sposta leggermente alla destra di Alessia aprendoci la visuale, con un movimento deciso scosta il costume di Alessia ad altezza figa e ci urla:
venite a sentire come si bagna la vostra amichetta appena un povero vecchietto le fa due coccole.

Tu, rossiccia , vieni a sentire come è eccitata

Alessia fa per coprirsi ma Raffaele le sposta nuovamente la mano: cosa fai ti copri? Di cosa hai paura ? Non ha tutto sotto controllo?
Avanti , avete vergogna ? Tu, stronzetto, vieni a sentire come è calda questa maiala..

Mi avvicino rapidamente passando accanto a Nicky che invece rimane ancora seduta ma visibilmente in imbarazzo.
Alessia sgrana gli occhi 👀, la sua fighetta liscia è lì in bella mostra.
Mi avvicino e passo il dito medio lungo tutta la vulva.
Rispondo ad alta voce: In effetti è molto umida, sembra bella calda, aspetta, sentiamo bene

Infilo il media nella vagina di Alessia che ha un sussulto

Cavoli Nicky, vieni e sentire, è proprio caldissima.

Nicky non si muove, è in imbarazzo anche se sembra eccitata (e chi non lo sarebbe).

Il vecchio mi sposta con la mano e le inizia a sfregare leggermente il cazzo barzotto sulla figa, Alessia ormai sembra in trance.
 
Top Bottom